Pubblicato da: ricky | luglio 16, 2008

Fleet Foxes / White winter hymnal

Titolo: White winter Hymnal
Autore: Fleet Foxes
Album: Fleet Foxes (2008 )

I Fleet Foxes sono una delle rivelazioni del 2008. Consacrati da Pitchfork come la band emergente più interessante del momento, i cinque ragazzi di Seattle hanno esordito sulla lunga distanza con un album eponimo, dopo che l’anno scorso avevano già fatto intravedere le loro qualità sull’EP Sun Giant.

Con le loro canzoni dal sapore quasi bucolico, i Fleet Foxes sono autori di un pop soffice e un po’ retro. Pur non scadendo mai nella aperta citazione, il gruppo si rifa ai classici del pop-rock vocale: in pezzi come White winter hymnal riecheggia il mito dei Beach Boys e dei Crosby, Stills & Nash.

Sorprende in particolare, in un periodo dove tutto sembra già sentito e risentito, la freschezza delle armonie e l’eleganza quasi senza tempo delle melodie. Non vi sono particolari ricercatezze, né nella scrittura, né, tantomeno, nella produzione. Nonostante questa semplicità di fondo, talvolta disarmante, le canzoni hanno tuttavia la profondità necessaria per abitare a lungo le orecchie degli ascoltatori, che anche dopo aver spento lo stereo restano investiti di una sottile malinconia, di una persistente ed indefinita nostalgia.

LINK: pagina su MySpace

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: