Pubblicato da: ricky | giugno 16, 2008

Rufus Wainwright / Greek song

Titolo: Greek song
Autore: Rufus Wainwright
Album: Rufus Wainwright (2001 )

Dotato di una voce triste e penetrante, che alcuni hanno paragonato a quella di Thom Yorke, Rufus Wainwright fonde nelle sue canzoni un umore malinconico e quasi depresso con arrangiamenti lussureggianti, che attingono a pieni mani dal repertorio dei musical, del vaudeville e dell´opera italiana. Nei suoi migliori episodi, lo stile di Wainwright dá vita a pezzi che sembrano dilaniati da opposte tensioni emotive: da una parte la seriositá addolorata delle melodie, talvolta quasi ´lagnose´; dall´altra l´effetto spiazzante di arrangiamenti e testi decisamente sopra le righe. Chi ascolta si trova cosí di fronte al paradosso di brani che sembrano chiedere di essere presi sul serio, per poi affermare, con una sorta di trompe l´oeil, che no, era tutto un gioco, una pura messa in scena teatrale del dolore del cantante.

Vera e propria icona della comunitá GLBT, Wainwright, lui stesso dichiaratamente gay, ha dato il suo meglio nei suoi primi album, quando la sua scrittura si é giovata di una notevole freschezza ed estroversione. Basta prendere un pezzo come Greek song, dal suo secondo disco (Poses, 2001), per apprezzare le capacitá del cantautore canadese di assorbire e filtrare molteplici influenze musicali in pastiches orgogliosamente camp.

LINK: pagina su MySpace

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: