Pubblicato da: ricky | maggio 24, 2008

Vampire weekend / A-punk

Titolo: A-punk
Autore: Vampire Weekend
Album: Vampire Weekend (2008 )

Scoperti da Pitchfork, l’influente e-magazine ormai diventato la bibbia degli appassionati di musica alternativa, i Vampire Weekend sono quattro ragazzi appena laureatisi alla Columbia University. Se il loro genere di appartenenza può essere forse definito come world-music, ben più difficile è determinare l’insieme delle suggestioni che hanno plasmato il sound della band. Pur muniti di una tradizionale strumentazione rock (chitarra, basso, percussioni e tastiere), i Vampire Weekend attingono ad un immaginario decisamente meno occidentale, legato in modo particolare ai suoni della cultura africana. Ezra Koenig, il leader della band, ha per esempio più volte sottolineato come la caratteristica più evidente del loro sound, il suono nitido e pulito delle chitarre, sia un omaggio allo stile chitarristico dei musicisti del Madagascar.

Attenzione però a non pensare che i Vampire Weekend siano dotti filologi interessati ad uno studio della musica africana. La loro Africa è in buona parte soltanto sognata tra le mura delle rispettive camerette e il loro intento rimane soprattutto quello di regalarci piccoli e deliziosi confetti di pop-rock. Brevissimi schizzi, che raramente raggiungono i tre minuti e che sono caratterizzati da una freschezza e da una sincerità veramente encomiabili. 

LINK: pagina su MySpace, monografia su Sentireacoltare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: