Pubblicato da: ricky | aprile 24, 2008

Chandeen / Welcome the still

Titolo: Welcome the still
Autore: Chandeen
Album: Teenage poetry (2008 )

Teenage poetry è finora uno dei maggiori successi di critica di questo 2008 ed è l’album che probabilmente sdoganerà ad un pubblico più vasto il sound dei Chandeen, un gruppo tedesco originario di Weimar e sulla scena da circa quindici anni. Con i sei album precedenti la band capitanata da Harald Loewy si era costruita una certa fama nella nicchia degli appassionati di dream-pop e ethereal-wave. Le infuenze più evidente derivavano in effetti da band come Cocteau Twins e Black tape for a blue girl.

Con questo Teenage poetry tuttavia il gruppo, forse aiutato in questo dall’ingresso di una nuova cantante, sembra fare un salto di qualità, svincolandosi maggiormente dagli stilemi altrui e maturando una proposta musicale del tutto personale. Permangono naturalmente le atmosfere tipiche del dream-pop: malinconia, struggimento, onirismo. Ma le canzoni suonano fresche, attuali, del tutto alleggerite dalle pesanti eredità musicali da cui pure traggono origine. Come, ad esempio, Welcome the still, una ballata in cui il canto estatico e impostato di Julia Beyer si adagia su un manto sonoro soffice, rilassato e avvolgente.

LINK: pagina su MySpace, sito ufficiale

Annunci

Responses

  1. proprio bella! mi ascolterò tutto l’album, non li conoscevo…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: