Pubblicato da: jlm | febbraio 19, 2008

Rocket from the Tombs / Ain’t it fun

TITOLO: Ain’t it fun
AUTORE: Rocket from the Tombs
ALBUM: Day the Earth met the rocket (2002 – pubblicato postumo)
ASCOLTALA!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/173485

Alla luce delle accuse di derive mainstream avanzate dal mio esimio collega, propongo una canzone ripescata dalla ristampa di vecchi demotape dei Rocket from the tombs, gruppo di formidabili talenti durato giusto il tempo di qualche singolo.

Cleveland (Ohio) è una città fortemente industriale, i cui spazi grigi hanno provocato stati di nevrosi trasportati poi in musica dai gruppi locali. I Rocket from the Tombs sono i padri putativi di questa scena: una metà dei loro componenti (il cantante David Thomas e il chitarrista Peter Lughner per la precisione) darà vita ai Pere Ubu, il più dotato gruppo new wave e uno dei più grandi complessi di sempre (nella top 3 di chi scrive), mentre l’altra metà formerà i punk-rockers Dead Boys.

Ain’t it fun fornisce un ottimo esempio di un suono – che di lì a poco avrebbe originato i Pere Ubu – ancora grezzo, malato; fortemente influenzato dal garage di MC5 e Stooges, ma capace di andare oltre, grazie all’interpretazione “teatrale” ed “espressionista” di David Thomas e ai ricami della chitarra sofferta di Laughner. Il gruppo ruppe a metà degli anni 70 per divergenze d’interessi: ciò che rimane è un pugno di registrazioni radio.

Link: Ain’t it fun: la storia del gruppo, testo di Ain’t it fun, cover fatta dai Guns n’ Roses

Annunci

Responses

  1. […] Pere Ubu (di cui abbiamo parzialmente parlato qui) rappresentano l’espressione musicale più alta di una società industriale, guardando alle […]

  2. […] come il tizio di Hellraiser? Per quanto riguarda i rocket from the tombs…ecco un assaggino Rocket from the Tombs / Ain’t it fun Daily track report __________________ driving out of vegas in their automobile she was in the backseat while he […]

  3. […] come il tizio di Hellraiser? Per quanto riguarda i rocket from the tombs…ecco un assaggino Rocket from the Tombs / Ain’t it fun Daily track report Se al posto di ascoltare sempre quel fucking air metal, ti facessi una cultura più meglio […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: