Pubblicato da: ricky | gennaio 29, 2008

Alcest / Printemps emeraude

TITOLO: Printemps emeraude
AUTORE: Alcest
ALBUM: Souvenirs d’un autre mond (2007)
ASCOLTALA!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/167812

Non lasciatevi ingannare dalle impressionanti cascate di distorsioni che Alcest riversa nei primi due minuti di Printemps emeraude. Contrariamente a quanto possa sembrare, l’energia sprigionata dal giovane francese non è aggressiva né violenta. Siamo infatti nei territori di un rumore bianco, di un sound che esprime estasi e rapimento. Nei territori, insomma, del genere shoegaze, pur declinato qui in una delle sue varianti più monolitiche e possenti. Non bisogna lasciarsi però nemmeno sviare da quest’immediata impressione di densità sonora: tra la consistenza materica del black metal (genere all’interno del quale il giovane francese si è fatto le ossa) e le atmosfere eteree dello shoegaze, il percorso compiuto da Alcest è interamente bidirezionale. Il 21enne di Avignone ama infatti giocare con i pieni e con i vuoti, alternandoli sapiemente. Così le melodie, inizialmente sepolte dal magma sonoro, possono emergere all’improvviso in tutta la loro purezza, attraverso l’arpeggio cristallino di una chitarra acustica o la voce zuccherata di Alcest.

LINK: pagina su Myspace

Annunci

Responses

  1. Ok, sono convinta:
    fra qualche giorno vi inserisco nel mio blogroll.
    Occhio ai refusi, però: ogni tanto vi scappano ancora…
    Giuri che ci farete più attenzione se vi linko?
    Giura sulla tesi.
    🙂
    Ciao
    Giovanna

  2. Giurin giuretto.
    Però non sulla tesi, per l’amor di Dio. Va bene anche se giuro sul Lector in fabula? 😀


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: