Pubblicato da: ricky | novembre 26, 2007

Royksopp / Alpha male

TITOLO: Alpha male
AUTORE: Royksopp
ALBUM: The Understanding (2005)
ASCOLTALA!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/146920

I Royksopp sono spesso stati considerati, a torto o a ragione, come gli epigoni in versione scandinava degli Air. Comparso sulle scene nel 2001 con una serie di singoli piuttosto fortunati (Eple, Poor Leno, Remind me), il duo norvegese ha effettivamente calvato l’onda lunga del revival post-modernista anni ’60, che tanta fortuna ha portato agli interpreti del “french touch”. L’anima dei Royksopp, rispetto a quella squisitamente pop dei colleghi transalpini, si è dimostrata tuttavia sin dagli esordi più genuinamente elettronica e dance. Un’influenza decisiva in questo senso è costituita dalla magniloquente disco music anni ’80 di Giorgio Moroder e dalle altrettanto straripanti colonne sonore di Vangelis. Due lezioni musicali che i giovani norvegesi hanno dimostrato di avere studiato attentamente. I risultati si notano soprattutto nei due pezzi strumentali contenuti nell’LP The Understanding (2005), in particolar modo nella lunga cavalcata elettronica di Alpha male. Si tratta di una suite in tre movimenti (lento-veloce-lento), dominata da un’epica melodia del sintetizzatore, che apre e chiude la composizione, e caratterizzata da una parte centrale nevrotica, in cui le linee melodiche si rincorrono come schegge impazzite sopra un atmosferico tappeto di deep-house.

LINK: monografia su Ondarock, pagina su Myspace

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: