Pubblicato da: jlm | ottobre 30, 2007

Joy division / Disorder

TITOLO: Disorder
AUTORE: Joy division
ALBUM: Unknow pleasures (1979)
ASCOLTALA!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/135452

Dopo la sfuriata del punk che aveva incendiato Londra (Sex Pistols e Clash su tutti) alla fine degli anni ’70, i tempi erano maturi per la “nuova ondata” (new-wave appunto): ritmi più rallentati e atmosferee cupe erano i caratteri più riconoscibili di questo genere. I Joy Division da Manchester furono uno dei gruppi più importanti del movimento e la loro Disorder può essere considerata il loro manifesto: la canzone è aperta dal giro gelido del basso, sopra il quale la chitarra ricama una melodia tanto elegante quanto malinconica. L’incedere richiama marcatamente la stagione del punk, ma il canto di Ian Curtis, leader triste e disperato (si suicidirà di lì a poco, gli altri proseguiranno con i New Order), segna il cambio di direzione, grazie alla sua voce quasi tombale, funerea, gelida; capace davvero di evocare tutta la desolazione di cui la loro musica cercava di farsi carico.

LINK: scheda su Ondarock, archivio sulla band, sito in italiano

Annunci

Responses

  1. la cosa più impressionante di questa canzone è quanto sia rimasta attuale a distanza di 30 anni dalla sua uscita…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: