Pubblicato da: ricky | ottobre 11, 2007

Elliott Smith / Between the bars

Titolo: Between the bars
Autore: Elliott Smith
Album: Either or (1997)
Ascoltala!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/126098

Cantore della depressione, delle dipendenze da droghe e della solitudine, Elliott Smith è un’altro dei martiri sacrificatisi sull’altare del rock. Introverso, inquieto, straordinariamente sensibile nel rapporto con quanto lo circondava, nei primi anni della propria avventura da solista Smith ha coniato uno stile minimale, caratterizzato da un cantato flebile ma penetrante, accompagnato da scarni accordi di chitarra acustica.
Either or (1997) non è sicuramente il suo migliore album, ma contiene una delle gemme più preziose di tutta la sua carriera, terminata bruscamente con il suicidio avvenuto nell’ottobre del 2003. Con il suo andamento strascicato e riflessivo, Between the bars è una doppia dichiarazione d’amore: verso la propria donna, unica persona per la quale valga la pena abbandonare la solitudine, ma anche e soprattutto verso l’alcool, infallibile strumento di oblio, capace di creare una distanza artificiale dal mondo e di alleviare così le pressioni e le pene della vita.

Link: monografia su Ondarock, testo di Between the bars, splendida cover jazz di Madeleine Peyroux.

Annunci

Responses

  1. Con questo post – e dopo quello su Syd Barrett – possiamo scrivere qualcosa su Joy division e Morphine e aprire un circolo dell’allegria!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: