Pubblicato da: jlm | ottobre 6, 2007

Built to spill / Made-up dreams

Titolo: Made-up dreams
Autore: Built to spill
Album: Perfect from now on (1997)
Ascoltala!: http://www.musicwebtown.com/jacopax/121574

I Built to spill da Boise (Idaho) sono una delle band più importanti del rock americano anni novanta, degno punto di congiunzione con gruppi come Pavement, Flaming Lips e Sonic Youth, che fanno della chitarra il perno del loro suono. Made-up dreams, estratto da Perfect from now on, inizia timidamente in acustico, con una voce filtrata, per poi sbocciare, dopo quattro versi, grazie all’impalcatura avvolgente costruita dalle tre chitarre, capaci di essere oniriche e “noise” allo stesso tempo. La canzone si snoda attorno ai cambi di tempo e di stile (si inizia con una ballata quasi psichedelica, si prosegue con un intermezzo chitarristico, poi pezzo più pop e jam strumentale a concludere) nella quale la voce fragile, intima e malinconica di Doug Martsch – nel canto davvero simile a Neil Young – contribuisce a definire il “mood” del suono, tanto passionale quanto rassegnato.

Link: monografia in italiano, pagina su My Space, live di Made-up dreams

Annunci

Responses

  1. Ma quand’è che voi due comincerete a trattare di musica seria? Del tipo *N Sync o Gerardina Trovato e non queste baggianate! Mah…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: